L'omofobia riguarda noi eterosessuali

L'omofobia riguarda noi eterosessuali

22Oggi è la giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia.
Il 17 maggio è stato scelto perché è la ricorrenza dalla rimozione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall’Organizzazione mondiale della sanità avvenuta nel 1990.
Ancora oggi nel 2015 troviamo persone e gruppi organizzati che richiamando alcuni valori tradizionali, mascherano il proprio diritto di espressione per riconoscere la propria libertà di discriminare chi è omosessuale.
Chiedo a tutti gli eterosessuali di non voltare la testa dall’altra parte: dobbiamo impegnarci tutti senza paura di pregiudizi per contrastare l’omofobia e riconoscere il diritto reale ad amarsi anche alle persone dello stesso sesso. Tesserarsi a Arcigay è una buona azione concreta. 

Questo si chiuderà in 0 secondi

× Scrivimi!