Reggio Emilia: no falsa teoria del gender, sì unioni civili

Reggio Emilia: no falsa teoria del gender, sì unioni civili

Con 26 voti favorevoli (Pd, Sel e m5s) e 6 contrari (forza Italia, lega nord, lista magenta, grande reggio) il consiglio comunale di Reggio Emilia condanna la falsa teoria del gender e chi la promuove e si schiera a favore dell’approvazione delle unioni civili.

Qui potete leggere il documento approvato. 

1A distanza di due mesi, tanti incontri, lettere, supporti inaspettati, mettiamo la pietra a una vicenda che mi ha riguardato in parte ma soprattutto ha toccato tutte quelle persone che dalle parole di prelati, associazioni fondamentaliste religiose e alcune forze politiche di estrema destra sulla base di una teoria falsa e ideologica muovono omofobia e discriminazioni.

Ringrazio ancora tutte le persone che mi sono state vicine, ci vediamo Sabato 23 Gennaio dalle ore 16.00 in Piazza Prampolini per la manifestazione SVEGLIATI ITALIA!.

Ci ritroveremo a Reggio Emilia, come in 100 altre piazze in tutta Italia, per esprimere il nostro supporto al DDL Cirinnà senza modifiche volute da forze reazionarie, per fare un balzo in avanti nel progressismo e avere le unioni civili anche in Italia ma soprattutto per la tutela giuridica e la felicità di tante famiglie e bambini.

 

4REAYD

Questo si chiuderà in 0 secondi

× Scrivimi!