Coworking a Reggio Emilia, cosa facciamo?

Coworking a Reggio Emilia, cosa facciamo?

Di coworking avevamo già parlato e avevo messo il tema anche nel programma elettorale , ieri ho portato il tema in Sala del Tricolore.
Il coworking è una forma di lavoro in comune che permette di creare sinergie e abbassare i costi fissi di impresa, un metodo non nuovo ma oggi innovativo di incentivare il lavoro soprattutto per i giovani e partite iva.

Ho chiesto di utilizzare immobili sfitti del Comune per realizzare spazi di lavoro condiviso per giovani professionisti e progetti di start up come avevo messo nel programma. Dal 2014 però il mercato è andato avanti  perché sono sorti due spazi di coworking a Reggio Emilia, il CoWo di CNA  e Impact Hubcreata dagli amici di ReStart e Hurricane start, che aderiscono al network internazionale omonimo.
Con l’Assessora all’Agenda digitale Valeria Montanari abbiamo deciso di valorizzare i due spazi di coworking della città e di non entrare in concorrenza con nuovi spazi pubblici perché dobbiamo portare a pieno regime l’esistente e valorizzare queste tipologie di impresa che di fatto incubano già da qualche tempo il lavoro di professionisti under 40 e nuovi progetti di impresa. Faremo da tramite per loro con le istituzioni che si occupano di innovazione sul territorio come l’ Universita’ , Fab Lab , Tecnopolo e Reggio Emilia Innovazione. Si sta anche lavorando a reperire fondi europei per incentivare il lavoro in rete di impresa per giovani realtà a Reggio Emilia. 
coworking_prima pagina_30 Giugno 2015

Questo si chiuderà in 0 secondi

× Scrivimi!